Lo specialista degli ingranaggi svizzero Christ & Heiri si affida alle dentatrici MZ controllate da FANUC per garantire la massima qualità.

Obiettivo: riequipaggiare una fabbrica con dentatrici in grado di soddisfare gli standard estremamente elevati di Christ & Heiri e di garantire la massima soddisfazione del cliente. Le macchine richiedono un controllo facile da programmare e particolarmente adatto a sofisticati processi di lavorazione a ingranaggi, pignoni e viti.

Soluzione: installare le macchine Monnier + Zahner controllate da FANUC per produrre ogni anni decine di milioni di ruote dentate, pignoni e viti con diametri compresi tra 0,5 e 40 mm.

Risultato: Le 24 dentatrici Monnier + Zahner dell'azienda sono in funzione ventiquattro ore su ventiquattro, sette giorni su sette. La programmazione è semplice grazie all'ampio uso di Monnier + Zahner dei controlli FANUC con Panel i in abbinamento al kernel CNC. Ciò ha permesso alla società di utilizzare il proprio software basato su PC per sviluppare un'esclusiva interfaccia di dialogo gestito da touch-screen. Un'altra funzione chiave che va a vantaggio della produzione è l'EGB (Electronic Gearbox) di FANUC, che angola con precisione l'utensile e il pezzo in un rapporto di trasformazione altamente preciso.


Qualità elevata grazie a dipendenti qualificati e a una moderna tecnologia dei macchinari e dei controlli

Ruote dentate della maggiore qualità
Qualsiasi fornitore del settore automobilistico deve garantire la maggiore qualità possibile dei componenti e una consegna puntuale. Un'azienda esemplificativa in questo senso è Christ & Heiri, specialista nella produzione di ingranaggi, che garantisce la massima soddisfazione del cliente grazie alla vasta esperienza e alle macchine dentatrici controllate da FANUC di Monnier + Zahner.

Christ & Heiri AG, con sede a Selzach vicino a Solothurn (Svizzera) è un'azienda esemplare in ogni dettaglio. Macchine dentatrici moderne sono allineate in riga in un'officina impeccabile. Trucioli e lubrificanti vengono smaltiti tramite un sistema di condotti nel soffitto della struttura e lavorati centralmente. Attrezzature moderne di misurazione e ispezione garantiscono che le ruote dentate e le viti, ovvero gli alberi dotati di uno o più filetti, siano di qualità ottimale prima di essere consegnate al cliente. Per il direttore responsabile Arno Heiri, la qualità elevata e la consegna puntuale sono gli elementi fondamentali cui si deve il successo dell'azienda: "Abbiamo sempre avuto relazioni strette e di lunga durata con i nostri clienti, soprattutto con quelli del settore automobilistico e dell'orologeria."

Il livello di apprezzamento dei clienti nei confronti della collaborazione con Christ & Heiri è stato chiaro negli ultimi anni. Nel giugno 2010 le strutture di produzione dell'azienda hanno subito un violento incendio e sono andate distrutte. L'edificio era stato costruito solo diciotto mesi prima ed era dotato degli standard più recenti. Fu un colpo devastante per l'imprenditore, che aveva allora 59 anni, e il suo team. Il fatto che Arno Heiri sia riuscito a ricostruire lo stabilimento nello stesso luogo e nello stesso modo può essere attribuibile in larga parte ai suoi clienti che gli avevano assicurato che avrebbero continuato a lavorare con Christ & Heiri. Anche i dipendenti dimostrarono un grande senso di responsabilità verso il datore di lavoro e si impegnarono al massimo per ricostituire l'azienda. Dopo un anno lo stabilimento era pronto e oggi la produzione nella nuova struttura procede ancora a pieno ritmo con gli stessi dipendenti.

Ruote dentate di precisione con diametri compresi tra 0,5 e 40 mm
"Capacità completa", può affermare Arno Heiri. Dieci milioni di ruote vengono prodotte annualmente, dalle parti più piccole, ovvero ruote con diametro di soli 0,5 mm, ma con otto denti, a corone e viti con diametro di 40 mm. Mentre le parti di dimensioni minori sono destinate principalmente al settore dell'orologeria, i prodotti di dimensioni maggiori vengono utilizzati per la maggior parte in motori elettrici nel settore automobilistico. Nei veicoli moderni sono infatti presenti molti piccoli attuatori, ad esempio per la chiusura centralizzata, il controllo del condizionatore, i finestrini elettrici, la regolazione degli specchietti esterni, il tettuccio apribile, il meccanismo di blocco del bagagliaio, la regolazione dei sedili e molto altro. Anche la richiesta di componenti per il cambio, ad esempio ruote dentate e viti, è notevolmente alta. A seconda del componente, gli ordini a Christ & Heiri variano da piccole serie (fino a 1.000 parti) a serie più grandi che comprendono 5-6 milioni di unità all'anno.

Per Christ & Heiri, il rispetto dei parametri di precisione elevata non è un problema. I 25 dipendenti più coinvolti nella tradizione dell'azienda (è stata fondata 65 anni fa) hanno maturato un elevato grado di esperienza. Il responsabile della produzione, Pascal Zimmermann, spiega: "L'esperienza dei nostri lavoratori, in combinazione con le nostre macchine all'avanguardia, ci consentono di gestire i requisiti di maggiore qualità con elevata affidabilità di lavorazione."

Produzione a livelli estremamente elevati
I dirigenti dell'azienda attribuiscono massima importanza all'affidabilità di lavorazione. Le 24 dentatrici Monnier + Zahner sono infatti in funzione 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Tutte le parti per il settore automobilistico vengono prodotte dalle macchine dentatrici e per la fresatura delle viti MZ120 e MZ 130 e dalla macchina per la fresatura delle viti a doppio mandrino e produzione elevata Duplex M644CNC. Monnier + Zahner AG, con sede a Safnern vicino a Biel, Svizzera, si rallegra dell'affidabilità completa di Arno Heiri: "La nostra relazione dura da 10 anni e non siamo mai stati delusi. Le macchine MZ con controlli FANUC sono affidabili e caratterizzate da precisione elevata. Se abbiamo una richiesta di assistenza, i dipendenti sono immediatamente disponibili. Per questo motivo Monnier + Zahner è diventato il fornitore principale delle nostre macchine dentatrici con controllo CNC."

La tradizionale azienda svizzera ha iniziato la sua attività nel 1964 con la progettazione di macchine per la fabbricazione di casse per orologi e successivamente si è specializzata in macchine per il settore medicale e odontoiatrico fino a diventare, dal 1995, uno dei produttori leader a livello mondiale di macchine dentatrici, per la filettatura e per la fresatura di viti. "Avevamo già iniziato a utilizzare la tecnologia CNC nel 1984", spiega Roland Wälti, direttore responsabile in Monnier + Zahner AG. "Da quando siamo entrati nel settore della fresatura di viti e filetti e, più tardi, delle macchine dentatrici, ci siamo affidati completamente a controlli CNC, sempre con FANUC come nostro partner in questo campo. Insieme abbiamo sviluppato numerose soluzioni che hanno contribuito a farci raggiungere la posizione sul mercato odierna."

Programmazione flessibile e semplice
Zimmermann, responsabile della produzione, testimonia le prestazioni elevate, l'affidabilità e la semplicità di funzionamento della macchine MZ. In particolare, sottolinea la flessibilità delle dentatrici MZ120 e MZ130, con cui le viti possono essere fresate e le ruote dentate possono essere lavorate. "In questo modo non dipendiamo esclusivamente dalla produzione di viti e possiamo gestire la capacità delle macchine in modo più efficiente. Il fornitore delle macchine Roland Wälti aggiunge: "In Christ & Heiri, le macchine MZ sono quelle più utilizzate per le serie di grandi dimensioni. A causa della loro versatilità, tuttavia, sono anche popolari presso le aziende fornitrici di dimensioni minori cui viene richiesto di produrre serie più piccole. Con queste macchine possiamo anche eseguire diverse operazioni di dentatura su un componente in sequenza, anche alternando fresatura di ingranaggi a vite o cilindrici – senza riposizionare il pezzo né modificare le testine"

L'utilizzo e la programmazione di tutte le macchine Monnier + Zahner sono molto semplici grazie principalmente all'interfaccia utente di facile utilizzo sviluppata dal produttore delle macchine. "FANUC offre notevole supporto a questo riguardo", sottolinea Martin Wälti, responsabile del reparto software a Monnier + Zahner. "In passato, a questo scopo abbiamo utilizzato le funzioni FANUC Macro Executor e FANUC Picture. Oggi stiamo aumentando l'utilizzo di controlli FANUC che dispongono di un PC industriale FANUC separato (Panel i) a complemento del nucleo CNC. In questo modo siamo in grado di utilizzare il nostro software basato su PC per sviluppare un'esclusiva interfaccia di dialogo gestita in modalità touch-screen."

Martin Wälti mette in risalto anche una funziona chiave del controllo FANUC, ovvero la funzione EGB (Electronic Gear Box), strutturale nella produzione di ingranaggi e spiega: "In un'operazione di taglio di ruote dentate, ad esempio quelle presenti in un cambio, il posizionamento angolare dell'utensile rispetto alla parte da lavorare deve essere realizzato secondo un rapporto di trasmissione estremamente preciso. A tale scopo, FANUC offre la funzione EGB integrata, con cui possiamo comunicare tramite la nostra interfaccia di dialogo."

Funzioni di controllo utili
Sulle macchine più recenti, inoltre, Monnier + Zahner utilizza la funzione di sicurezza integrata di FANUC, Dual Check Safety, che protegge l'operatore e rende le installazioni di sicurezza meccaniche non necessarie consentendo ad esempio un attrezzaggio più flessibile della macchina in modo che siano consentiti movimenti lenti degli assi privi di pericolo per l'operatore quando la porta è aperta.

Lo specialista di software Martin Wälti elogia la stretta collaborazione con gli specialisti del controllo della filiale svizzera di FANUC: "Abbiamo sempre ricevuto rapidamente il supporto degli esperti, sia in caso di collaudo che di richiesta di ottimizzazione degli assi o anche per la scelta del controllo CNC FANUC per le nostre diverse macchine."

L'adattamento del software e dei parametri del particolare controllo alla macchina non è stato un problema, anche per macchine personalizzate di cui Monnier + Zahner AG ha prodotto parzialmente solo un'unità. Martin Wälti attribuisce questo aspetto positivo alla struttura chiara e di semplice comprensione del controllo CNC FANUC. Sottolinea inoltre l'affidabilità, la semplicità di manutenzione e soprattutto la disponibilità del servizio di assistenza in tutto il mondo di FANUC, "importante soprattutto per un produttore di macchine utensili di dimensioni relativamente piccole, ma comunque di diffusione globale." Anche in relazione alla tecnologia CNC e di azionamento per Christ & Heiri la soddisfazione è massima. Dopo tutto, non si è mai verificato un problema sui controlli in tutti questi anni.

Monnier + Zahner AG
Nel 1964, Eugen Monnier e Robert Zahner fondarono un'azienda nella zona industriale Safnern-Moos che fino al 1972 era dedicata alla progettazione di macchine per la fabbricazione di casse per orologi. La regressione nel settore dell'orologeria ha determinato uno spostamento della produzione al settore delle protesi mediche. In questo campo Monnier + Zahner AG ha raggiunto una posizione leader a livello mondiale. Altri importanti pilastri dell'azienda sono le macchine per la rettifica per trapani e strumenti odontoiatrici, nonché macchine per la produzione di viti e ingranaggi per produttori e fornitori di cambi nel settore automobilistico. Sono incluse inoltre macchine speciali realizzate in base ai requisiti del cliente. Dal 2007 anche la società Lambert-Wahli AG fa parte del gruppo Monnier + Zahner AG. Oggi il team conta 65 dipendenti, inclusi dodici tirocinanti. Monnier + Zahner produce tra le 65 e le 100 macchine all'anno.



Prodotti FANUC utilizzati